Biografia

Daniela Troiani deve il suo percorso musicale principalmente ai maestri Adolfo Longo, Angelo Persichilli, Riccardo Brengola e Maxence Larrieu.  Ha collaborato con le maggiori associazioni concertistiche italiane e con numerose orchestre, tra le quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Opera di Roma, il San Carlo di Napoli, la Filarmonica Marchigiana; è stata primo flauto dell’Orchestra Sinfonica di San Remo.  Interessata soprattutto al repertorio cameristico, festeggia venticinque anni di sodalizio artistico, nel 2014 con il pianista Giuseppe Maiorca e nel 2015 con il chitarrista Antonio De Rose. E’ stata tra le fondatrici del Concentus Romae, ensemble dedito principalmente alla divulgazione del repertorio barocco al femminile, col quale ha condiviso oltre due lustri di attività. Collabora inoltre con numerosi altri suoi colleghi di percorso nel Conservatorio di Cosenza, dove è titolare della cattedra di flauto dal 1985. Nel 2015 cura l’uscita di una produzione delle classi di Flauto del Conservatorio di Cosenza, un CD dal titolo “Flauti al Presente – tra i meridiani ed i paralleli della musica” – per la Rivista trimestrale FALAUT.

Ha inciso per le Edizioni: Alfa Music, ICSM Records, Bèrben, III Millennio, Nuova Era, Paoline, Fonè. Spaziando dal Barocco al Contemporaneo, accostandosi al Biedermeier, fino a musiche originali Jazz e dei nostri giorni, principalmente rivolte a compositori italiani meno noti al grande pubblico internazionale. Di recente pubblicazione un CD con repertorio originale, con il pianista Giuseppe Maiorca, “Ars Nova-Novecento italiano”; di prossima pubblicazione, con la pianista Fiammetta Tarli, “Viaggio nel Novecento. France and Mitteleuropa after 1930”; con il chitarrista Antonio De Rose presenta nel 2019 il CD “Celebri-Il piacere di riconoscerli”. Ha ricevuto lusinghieri consensi da musicisti di chiara fama come John Duarte, Mario Gangi, Alain Marion e Peter Lukas Graf. Recensioni ed articoli, sui CD e l’attività professionale, sono su riviste specializzate e quotidiani quali: Amadeus, Guitart, Syrinx, Falaut, Prove Aperte, Classical Guitar, Musica Jazz, Musica di Repubblica, Fiati, il Fronimo, Tempo, Messaggero, Il Quotidiano, etc. Ha collaborato con le migliori riviste specializzate. Già consulente artistico-musicale per il C.A.M.S.-Centro Arti Musica e Spettacolo dell’Università della Calabria, è stata co-ideatrice delle rassegne “Festivart”, “ImprovviseAzioni” e “arTau”, dal 2008. Fa parte di giurie di concorsi nazionali e internazionali; tiene corsi di perfezionamento per il suo strumento e di musica d’insieme con il flauto, in Italia e all’estero.

Ha svolto tournée in India, Polonia, Ungheria, Brasile, Gran Bretagna, Canada e USA. Attraverso l’entusiasmante esperienza Erasmus, ha visitato finora i Conservatori/Università di Istanbul, Granada, Dublino, Riga, Izmir, Cracovia, Corfù e Aveiro. Prossimamente ospite a Sofia, presso la National Academy of Music Prof. Pancho Vladigerov.